Ti trovi in : EmPULIA : Comunicazioni dallo staff di EmPULIA
​​​​Comunicazioni dallo staff di EmPULIA

News Staff EmPULIA

In questa sezione è possibile consultare l'elenco delle comunicazioni inviate dallo staff di EmPULIA aventi ad oggetto il rilascio di nuove funzionalità, la sospensione dei servizi per manutenzione programmata o straordinaria, nonché varie ed eventuali. ​​​​


EMERGENZA COVID 19 E NUOVE FUNZIONALITA’ GESTITE ATTRAVERSO EMPULIA PER AGEVOLARE LO SVOGLIMENTO DELLE SEDUTE DI GARA DA REMOTO

In considerazione delle misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19 contenute nei D.L. 6 del 23/2/2020 e 18 del 17/3/2020, nella Delibera ANAC n. 312 del 09 aprile 2020 e nel successivo Comunicato del 20.4.2020, sono state attivate su EmPULIA specifiche funzionalità, di seguito sinteticament​e ricapitolate, anche al fine di agevolare la partecipazione da remoto alle sedute pubbliche di gara.

  1. Sospensione delle procedure (Cfr. News “Modalità da seguire per l’eventuale sospensione delle procedure di gara del 13.3.2020); 
  2. Partecipazione “virtuale” alle sedute di gara (Cfr News Seduta Di Gara Virtuale - Gestione della partecipazione da remoto alle sedute pubbliche di gara del 19.3.2020).
  3. Report riepilogativi elaborati dalla piattaforma (Cfr. News e Linee Guida Per Gli Enti Aderenti Mini Guida Funzioni / Report del 20.3.2020);
  4. Lavoro a distanza dei membri di commissione (cfr. News del 09/04/2020).
Utilizzare MAIUSC+INVIO per aprire il menu (nuova finestra)
  
  
  
Seduta Virtuale 03/08/2020 20:06

Si comunica agli utenti che in data 31.7.2020 è stata implementata sulla piattaforma EmPULIA la “Seduta Virtuale”, funzione che consente (esclusivamente) agli operatori Economici partecipanti alla gara (nonché ai partecipanti al lotto, in caso di multilotto), di monitorare l’andamento delle varie fasi di valutazione della procedura, fino all’aggiudicazione.

L’utilizzo di tale funzione, seppure attiva di default nella “Testata” della procedura, è rimessa alla valutazione discrezionale della stazione appaltante che, all’interno dell’area relativa ai “Termini”, potrà modificare la tipologia della seduta, selezionando il diverso parametro “NO”, qualora non intendesse utilizzarla. ​

Cattura1.JPGEssa permette agli Operatori Economici di seguire da remoto lo svolgimento delle varie fasi di valutazione della gara, nel rispetto delle garanzie e delle prescrizioni previste dalla legge.

In particolare, consente ai fornitori partecipanti alla gara di conoscere gli altri concorrenti e, con riferimento ad ognuno di essi, di visualizzarne le informazioni relative alla documentazione inserita all’interno delle diverse buste, i punteggi attribuiti dalla Stazione Appaltante a seguito della valutazione tecnica ed economica, nonché le valutazioni conseguenti al calcolo delle offerte anomale (ove previsto), fino alla graduatoria.

Inoltre, attraverso la funzione “Conversazione”, il sistema attiva una chat istantanea che consente alla stazione appaltante, in tempo reale, di inviare comunicazioni agli operatori economici, nonché di avviare un dialogo con questi ultimi, durante le varie fasi della procedura di aggiudicazione.

Si precisa, infine, che la Stazione Appaltante ha facoltà di effettuare l’apertura e la chiusura della seduta pubblica, a seconda delle necessità ed esigenze, di volta in volta ravvisate.

Il funzionamento della “Seduta Virtuale” è illustrato all’interno della manualistica dedicata, contenuta nella sezione “Guide Pratiche” del portale EmPULIA.

Si rammenta infine che, in conseguenza dell’emergenza Covid 19, sono state in precedenza implementate in piattaforma nuove funzionalità (non alternative, bensì complementari alla ”Seduta Virtuale”), anch’esse finalizzate ad agevolare la partecipazione da remoto degli utenti alle sedute pubbliche di gara, di seguito  sinteticamente riepilogate:

A. Sospensione delle procedure (Cfr. News “Modalità da seguire per l’eventuale sospensione delle procedure di gara del 13.3.2020); 

B. Partecipazione “virtuale” alle sedute di gara (Cfr News Seduta Di Gara Virtuale - Gestione della partecipazione da remoto alle sedute pubbliche di gara del 19.3.2020).

C. Report riepilogativi elaborati dalla piattaforma (Cfr. News e Linee Guida Per Gli Enti Aderenti Mini Guida Funzioni / Report del 20.3.2020);

D. Lavoro a distanza dei membri di commissione (cfr. News del 09/04/2020).

 

Sospensione dei servizi EmPULIA per manutenzione programmata27/07/2020 08:57

Si ricorda a tutti gli utenti che ai sensi dalla Disciplina di Utilizzo, nella giornata di venerdì 31 Luglio 2020 il sistema EmPULIA sarà sottoposto a manutenzione programmata ​e pertanto i servizi di eprocurement non saranno raggiungibili.​​​

Limitazioni dei servizi di supporto di EmPULIA nel mese di Agosto 202013/07/2020 10:05

​Si comunica che, in concomitanza del periodo di pausa estiva, i servizi di supporto di EmPULIA subiranno alcune limitazioni nel mese di Agosto.

In particolare:

  1. Dal 17 al 21 agosto 2020 non sarà operativo il numero verde 800.900.121 e il servizio di Helpdesk sarà fornito unicamente attraverso l'indirizzo di posta elettronica helpdesk@empulia.it. Sarà garantita la presa in carico entro le 48 ore.

  2. Dal 10 al 21 agosto 2020 non saranno processate le richieste di iscrizione agli Albi Telematici (Fornitori e Progettisti).

  3. Per tutto il mese di agosto le attività di consulenza on-deman​d per la gestione delle procedure telematiche saranno sospese. Si garantisce il rispetto degli impegni già confermati alla data di pubblicazione della presente news (13/07/2020).

Si invitano tutti i responsabili degli acquisti a programmare le proprie procedure di gara in modo da tener conto delle limitazioni fissate nel mese di agosto ed eventualmente a prorogare quelle già a calendario. 

Vi ringraziamo per la collaborazione.


Lo Staff di EmPULIA


Nuove funzionalità implementate sulla piattaforma EmPULIA12/06/2020 09:39

​Si informano tutti gli utenti della piattaforma EmPULIA che da oggi 12 giugno 2020 sono presenti le seguenti nuove funzionalità:​

  • ​INVERSIONE DELLE BUSTE EX ART 133 comma 8 D.Lgs 50/2016
    In applicazione dell’art. 133 comma 8 D.Lgs 50/2016, secondo cui “Nelle procedure aperte, gli enti aggiudicatori possono decidere che le offerte saranno esaminate prima della verifica dell'idoneità degli offerenti...” è stata implementata a sistema una nuova funzionalità che consente alla stazione appaltante di rinviare la fase della valutazione amministrativa ad una fase successiva di espletamento della procedura. Secondo la norma citata “Tale facoltà può essere esercitata se specificamente prevista nel bando di gara o nell'avviso con cui si indice la gara”, di conseguenza la stessa deve essere impostata a sistema nel momento della creazione della gara, selezionando il comando “Inversione esame buste”, presente nella sezione “Testata”.
     
    La stazione appaltante nella procedura di aggiudicazione, per procedere con l’inversione delle buste deve preliminarmente, attraverso il comando “Apertura buste”, aprire contemporaneamente tutte le buste amministrative dei partecipanti”, senza procedere alla loro valutazione, e successivamente selezionare il comando “Ammessa ex art 133, comma 8”; in questo modo, si potrà visionare direttamente il contenuto della busta economica.

  • RIAMMISSIONE DELL’OPERATORE ECONOMICO ALLA PROCEDURA DI GARA
    Tale funzione consente la riammissione dell’operatore economico che abbia segnalato problemi nell’invio dell’offerta entro i termini di scadenza (previsti negli atti di gara e impostati a sistema) e successivamente venga riammesso per provvedimento della stazione appaltante o dell’autorità giudiziaria.
     
    A seguito di tanto, il Gestore del Sistema riammette l’offerta del fornitore, al quale viene data comunicazione tramite notifica pec.
    L’operatore economico, al fine di inviare l’offerta, senza alcuna possibilità di apportare modifiche alla medesima, dovrà entrare nella propria area riservata, selezionare il bando di gara al quale è stato riammesso, aprire la propria offerta salvata, posta all’interno della sezione “Documenti collegati”, ed infine selezionare il comando “Invio dell’offerta fuori termine”.
    Al momento dell’invio, la piattaforma trasmette via pec la relativa notifica alla stazione appaltante.
    Giova, infine, precisare che in caso di riammissione si possono riscontrare due differenti ipotesi:
  1. nel caso in cui, prima della riammissione, non sia stata avviata la fase di valutazione delle offerte, la procedura di aggiudicazione si svolgerà regolarmente; 
  2. nella differente ipotesi in cui la fase di valutazione sia stata già avviata prima della riammissione, la stazione appaltante, al fine di includere nella procedura l’operatore economico nei cui confronti sia stata disposta la riammissione, dovrà effettuare il ripristino delle fasi già avviate, sino all’apertura amministrativa.
  • RECUPERO PASSWORD UTENTI APPARTENENTI AGLI ENTI ADERENTI
    Tale funzione, disponibile nell’area pubblica e privata di EmPULIA (in precedenza riservata ai soli operatori economici), è stata estesa agli utenti appartenenti ad enti aderenti, consentendo agli stessi​ di recuperare la propria password, nel caso in cui sia stata smarrita ovvero dimenticata.

  • SEZIONE ALBO PROGETTISTI 
    Nell’area riservata agli utenti degli enti aderenti è stato implementato un nuovo sottogruppo funzionale denominato “Progettisti iscritti”, attraverso il quale è possibile consultare (oltre agli operatori economici registrati alla piattaforma, nonché iscritti all’interno delle categorie merceologiche e SOA, anche) i professionisti e progettisti iscritti nell’omonima sezione dell’Albo on line dei fornitori della regione Puglia, (senza che sia necessario, a tal fine, creare una nuova gara).

​Tutto il dovuto dettaglio sarà riportato nelle Guide Pratiche di Utilizzo attualmente in via di aggiornamento entro i primi giorni della settimana prossima.

Lo Staff di EmPULIA


​Sospensione dei servizi EmPULIA per manutenzione straordinaria urgente - 11 giugno 2020 ore 16:10 - 18:3010/06/2020 21:30

​Si comunica a tutti gli utenti che nella giornata di giovedì 11 Giugno 2020 il sistema EmPULIA sarà sottoposto a manutenzione straordinaria urgente dalle ore 16:10 alle ore 18:30 e pertanto i servizi di eprocurement non saranno raggiungibili.​​​

AllegatoComunicato del Presidente ANAC del 20 maggio 2020 riguardante l’esonero dalla contribuzione dovuta all’Autorità Nazionale Anticorruzione ai sensi dell’art.1, comma 65, della legge 23 dicembre 2005, n.266 per le procedure di gara avviate dal 19/05 al 31/1225/05/2020 10:11

​L’art. 65 del decreto legge n. 34, pubblicato sul supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020, nell’ambito delle iniziative volte ad assicurare supporto economico ai cittadini, alle amministrazioni e alle imprese che affrontano problemi di liquidità finanziaria in questo particolare contesto di emergenza sanitaria, ha disposto - in coerenza con la richiesta deliberata dal Consiglio dell’ Autorità con delibera n. 289 del  1 aprile u.s. -  l’esonero  temporaneo del pagamento dei contributi dovuti da parte dei soggetti pubblici e privati, ai sensi dell’articolo 1, comma 65, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, per la partecipazione alle procedure di gara  avviate dalla data di entrata in vigore del citato decreto legge.

In particolare, dal 19 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020 sono esonerati dal versamento del contributo:

  1. le stazioni appaltanti di cui all’art. 3, comma 1, lettera o), del d.lgs. 50/2016 s.m.i.;    
  2. gli operatori economici, di cui all’art. 3, comma 1, lettera p), del d.lgs. 50/2016s.m.i. che intendano partecipare a procedure di scelta del contraente attivate dai soggetti di cui alla lettera sub a).

A decorrere dal 19 maggio 2020 è, pertanto, sospeso l’obbligo del versamento dei contributi sopra indicati.

Per le gare già avviate alla data del 18 maggio 2020 la contribuzione è comunque dovuta.

Per “avvio della procedura” si intende la data di pubblicazione del bando di gara oppure, nel caso di procedure senza previa pubblicazione di bando, la data di invio della lettera di invito a presentare l'offerta.

La data di pubblicazione del bando a cui fare riferimento è quella della prima pubblicazione sulla GUCE, sulla GURI oppure all'Albo Pretorio.

Restano fermi tutti gli altri adempimenti previsti in materia di tracciabilità dei flussi finanziari e di monitoraggio e vigilanza sui contratti pubblici, con particolare riguardo alla richiesta dei CIG e SmartCIG e agli obblighi informativi previsti dall’art. 213 del d.lgs. 50 del 2016.


Il Presidente f.f.

Francesco Merloni

Inserimento nuova categoria merceologica nell'Albo on line dei Fornitori della Regione Puglia14/05/2020 21:39

E' stata aggiunta una nuova categoria merceologica all’Albo on line dei Fornitori della Regione Puglia:​

  • ​331200000 Servizi di assistenza tecnica per la gestione di progetti.

E' possibile consultare l'albero merceologico di EmPULIA al seguente indirizzo:
 
Le aziende fornitrici già in albo che intendono aggiungere nuovi settori merceologici alla propria iscrizione, devo presentare l’istanza di rinnovo.
 
Per maggiori dettagli è possibile consultare le linee guida: 
Guida Fornitore-Iscrizione/Rinnovo Albo Fornitori v.5.2​
Comunicato A.N.AC. 20/4/2020 Coronavirus - Precisazione Anac: Mai chiesta alle stazioni appaltanti la sospensione delle procedure di gara durante l'emergenza sanitaria23/04/2020 12:20

​In riferimento ad erronee interpretazioni, da parte di alcune stazioni appaltanti, delle indicazioni fornite per lo svolgimento delle procedure di gara in concomitanza con l’emergenza sanitaria (delibera 312/2020) l’Autorità nazionale anticorruzione precisa di non avere mai chiesto la sospensione di dette procedure. In considerazione della situazione attuale, Anac si è limitata a suggerire “l’opportunità di differire l’avvio delle procedure di gara già programmate” e di avviare soltanto quelle “ritenute urgenti e indifferibili”, assicurando tuttavia “la massima pubblicità e trasparenza delle determinazioni adottate”. 

Al contrario, tale è la preoccupazione circa possibili ripercussioni negative sul comparto degli appalti pubblici, che l’Autorità con la segnalazione 4/2020 ha sollecitato Governo e Parlamento a individuare misure ad hoc in vista della cd. “fase 2”, in modo da scongiurare che l’applicazione delle disposizioni adottate in via generale per i procedimenti amministrativi possa comportare rilevanti problemi applicativi al settore. 

Ne consegue pertanto che eventuali interpretazioni difformi, relative a una presunta richiesta di rinvio delle procedure di gara da parte dell’Autorità, è da considerarsi destituita di ogni fondamento. 

Delibera numero 312 del 09/04/2020 Prime indicazioni in merito all’incidenza delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 sullo svolgimento delle procedure di evidenza pubblica di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. e sull’esecuzione delle relative prestazioni. 

Atto di segnalazione al Governo e al Parlamento n. 4 del 09/04/2020 - rif. Concernente l’applicazione dell’articolo 103, comm​a 1, del decreto-legge n. 18 del 17/3/2020 così come modificato dal decreto-legge n. 23 dell’8/4/2020 nel settore dei contratti pubblici 

Link sito web ANAC:​​

Delibera numero 312 del 09/04/2020

Atto di segnalazione al Governo e al Parlamento n. 4 del 09/04/2020​

Delibera ANAC n. 312 del 09 aprile 202015/04/2020 21:57

​Prime indicazioni in merito all'incidenza delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 sullo svolgimento delle procedure di evidenza pubblica di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i. e sull'esecuzione delle relative prestazioni.

Link sito web ANAC:

Delibera ANAC n. 312 del 09 aprile 2020​​

Lavoro a distanza dei componenti della commissione giudicatrice09/04/2020 12:39

​In considerazione delle rilevate esigenze di gestione da remoto delle attività dei componenti delle commissioni di gara, in linea altresì con quanto disposto dal 2° comma dell’art. 77 del D.Lgs. 50/2016, secondo cui “la commissione .. può lavorare a distanza con procedure telematiche che salvaguardino la riservatezza delle comunicazioni”, si comunica quanto segue.

Sono state implementate su EmPULIA nuove funzionalità che consentono ai componenti di commissione (regolarmente registrati alla piattaforma e definiti a sistema, all’interno delle rispettive commissioni di gara), di accedere alla fase di valutazione già eseguita dal Presidente ed estrarne la  relativa documentazione.

In altri termini, nei casi in cui la documentazione sia stata già aperta dal Presidente, i commissari in contatto tra di loro (ad es. in videoconferenza),  potranno visualizzare da remoto ed anche contemporaneamente, il contenuto dell’offerta presentata dai partecipanti ed inserita all’interno delle buste. 

Si evidenzia che, al fine di aggiornare  lo stato corrente della procedura con le ultime azioni eseguite dal Presidente, i commissari dovranno "salvare" la procedura di aggiudicazione, in modo da visualizzare attraverso le icone delle buste presenti a sistema, quali di esse siano state già aperte e quali, invece, risultano ancora chiuse.

Si precisa, infine, che i componenti della commissione non potranno inviare comunicazioni, atteso che la relativa competenza è attribuita al Presidente ed al Segretario verbalizzante.

 
Modalità alternative per il Pagamento F23 finalizzato alla partecipazione dei fornitori ai bandi di gara pubblicati attraverso il portale EmPULIA06/04/2020 12:01

​Pervengono segnalazioni da parte di fornitori e loro associazioni  in ordine alle difficoltà riscontrate nel pagamento degli F23 presso gli intermediari autorizzati. Pagamento finalizzato alla partecipazione dei fornitori ai bandi di gara pubblicati attraverso il portale EmPULIA.

Specifichiamo preliminarmente che InnovaPuglia, in qualità di gestore della piattaforma EmPULIA, ne garantisce la fruizione, ma non è in grado di disporre specifiche deroghe alle procedure indette dalle diverse stazioni appaltanti, rientrando le stesse nella sfera esclusiva di responsabilità di stazioni appaltanti e concorrenti che utilizzano la piattaforma.

Ma al di là di questo, ci teniamo ad evidenziare che le difficoltà riscontrate in questo periodo emergenziale dai fornitori per l’assolvimento del pagamento del Bollo, in realtà possono essere superate, atteso che esistono strumenti alternativi compatibili con le attuali restrizioni.

In primo luogo, poiché alcune banche (non tutte purtroppo) hanno attivato la possibilità di pagare anche gli F23 con Home banking, ed inoltre, considerando che l’imposta di bollo si può pagare, nel caso di specie, anche mediante contrassegno telematico da acquistare in tabaccheria, comunicandone il numero alla stazione appaltante che ha indetto la gara.


AllegatoSEDUTA DI GARA VIRTUALE - Gestione della partecipazione da remoto (telematica) alle sedute pubbliche di gara 19/03/2020 21:02

In considerazione delle misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19 di cui ai Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 marzo 2020 e del Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”, nonché dei conseguenti provvedimenti emanati dalla Giunta della Regione Puglia, si comunica quanto segue.

InnovaPuglia SpA, in qualità di Soggetto Aggregatore della regione Puglia, nonché gestore del sistema informatico EmPULIA, in linea con le disposizioni dettate dal Ministero per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione attraverso il progetto di solidarietà digitale esteso a tutto il territorio nazionale, con “l’obiettivo di aiutare persone, professionisti e aziende a continuare la propria attività e mantenere le proprie abitudini di vita, rispettando le disposizioni del nuovo Decreto del Presidente del consiglio dei ministri (Dpcm 9 marzo 2020)”, invita gli enti aderenti e gli utenti abilitati ad EmPULIA ad utilizzare “i servizi gratuiti rivolti a cittadini, professionisti e aziende, che permettono di lavorare da remoto, attraverso connettività rapida e gratuita e l’utilizzo di piattaforme di smart working avanzate” (https://innovazione.gov.it/coronavirus-solidarieta-digitale-in-tutta-italia),  al fine di agevolare lo svolgimento delle sedute di gare “virtuali”.

Considerato che la piattaforma EmPULIA garantisce l’immodificabilità, integrità, tracciabilità ed univocità dell’offerta inviata telematicamente (cfr. Consiglio di Stato sent. del 17.01.2019), nonché l’identificabilità del suo autore, quali principi posti a fondamento della trasparenza dell’azione amministrativa e della parità di trattamento degli operatori economici, si precisa che EmPULIA assicura:

  • l’inibizione dell’apertura delle buste fino alla data prevista negli atti di gara e, conseguentemente, impostata a sistema;
  • lo sblocco dell’avvio della seduta fino all’inserimento del presidente della commissione;
  • la verifica, con riferimento a ciascun partecipante, della regolarità della firma digitale dei documenti, nonché l’obbligatorietà del loro inserimento, se prevista dai documenti di gara e, conseguentemente, impostata a sistema;
  • la gestione dell'invio e protocollazione delle comunicazioni di gara ed eventualmente delle risposte, mediante apposita PEC di notifica al destinatario oltre alla possibilità di verificare il buon esito delle stesse attraverso la funzione “info mail”;
  • il calcolo automatizzato dell’eventuale anomalia e la graduatoria di aggiudicazione secondo i criteri scelti precedentemente (massimo ribasso, offerta economicamente più vantaggiosa);
  • la gestione degli esiti della procedura di gara attraverso la pubblicazione dei verbali, dei provvedimenti di aggiudicazione, dei cv dei commissari..., ecc.

Le garanzie summenzionate possono es​sere trasferite in capo ai partecipanti alle procedure di gara, attraverso l’inserimento nei verbali di gara, nonché nei provvedimenti di aggiudicazione.

Tanto premesso si comunica che, in attesa di attivare specifiche funzionalità di interazione con i partecipanti da remoto, attualmente non presenti su EmPULIA, la partecipazione c.d. “virtuale” può essere garantita sin d’ora agli utenti utilizzando appositi software (alcuni dei quali già presenti sul sistema operativo, che permettono la condivisione da remoto del desktop della postazione utilizzata dalla commissione di gara, quali ad. es., Microsoft Teams, BitMeeting​, Cisco webex, Google meet, Zoom, ecc), consentendo ai concorrenti di visionare, ascoltare e partecipare alle varie fasi della seduta di gara, anche interagendo in modalità multi canale (quali chat, audio, video).

Al fine di eseguire correttamente le fasi della seduta di gara da remoto, si invitano i RUP delle procedure di gara ad osservare i seguenti passaggi:

  • pubblicare un “Avviso”, utilizzando l’omonima funzione presente sul sistema, per comunicare agli operatori economici partecipanti lo svolgimento della seduta virtuale, indicando gli strumenti ed i software ritenuti più idonei, precedentemente richiamati;
  • assegnare ai partecipanti un termine entro il quale formulare eventuali osservazioni in ordine alle modalità di svolgimento della seduta da remoto, entro un termine prestabilito, decorso il quale le sedute successive avranno regolarmente seguito;
  • inviare tempestivamente agli operatori economici tramite sistema, una comunicazione in ordine all’esito di ciascuna seduta di gara.

Nel ribadire che la procedura telematica garantisce la sicurezza della conservazione delle offerte e che tutti i dati immessi nel sistema sono resi immodificabili, si precisa che il presidente della commissione di gara può, altresì, condividere con i partecipanti dati e informazioni attinenti alle varie fasi della procedura, inviando comunicazioni includenti eventuali snapshot (“cattura dello schermo”), nonché report riepilogativi elaborati dalla piattaforma medesima, quali: 

  • Lista Offerte (presente sulla procedura di aggiudicazione);
  • Esportazione Informazioni Amministrative (presente nella valutazione amministrativa);
  • Visualizza Giudizi per criteri (presente nella procedura di aggiudicazione e in valutazione tecnica);
  • Tabella Riparametrazione punteggi (presente nella procedura di aggiudicazione e in valutazione tecnica);
  • Esporta Riepilogo (presente nella procedura di aggiudicazione e in riepilogo finale).
Per maggiori informazioni riguardo le precedenti funzionalità si consiglia la consultazione della guida allegata alla presente news.

Lo staff di EmPULIA

AllegatoAggiudicazione in urgenza delle procedure di gara (RdP) su EmPULIA13/03/2020 17:49

Premessa: ai sensi dell’art Articolo 12 – “Manleva” della Disciplina di Utilizzo della piattaforma EmPULIA, approvata da tutti gli enti aderenti in fase di accreditamento, “Il RDA ha l’onere di verificare, in relazione alle tipologia di gara e di acquisto da svolgere, l’appropriata configurazione scelta per le impostazioni della piattaforma. Le procedure di gare telematiche, effettuate tramite la Piattaforma EmPULIA, si svolgono sotto la direzione e l’esclusiva responsabilità dell’Ente aderente. È, pertanto, cura dell’Ente aderente assicurare il rispetto delle disposizioni legislative e regolamentari applicabili. Il Soggetto aggregatore non è tenuto ad effettuare alcuna verifica circa la regolarità delle procedure di gara e non assume alcuna responsabilità in merito all’utilizzo o al mancato utilizzo della Piattaforma EmPULIA e delle sue funzionalità da parte dell’Ente aderente”.

Ciò premesso, rilevata l’esigenza derivante dalla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19, considerate le numerose richieste di aggiudicazione in urgenza delle procedure di gara provenienti dagli enti aderenti, si comunica quanto segue.

Al fine di effettuare l’aggiudicazione delle procedure in urgenza, i RUP (ovvero gli utenti in loro vece abilitati), nel creare la gara dovranno:

  • impostare quale tipo di procedura la “Richiesta di preventivo”;
  • selezionare all'interno delle "Informazioni Aggiuntive" presenti nella "Testata" dell'invito l’opzione “Appalto in emergenza” impostandolo sulla voce "SI" (giustificandone la motivazione nel campo adiacente).

Attraverso tale opzione gli enti aderenti potranno stabilire quale scadenza per la presentazione delle offerte la data coinci​dente con l’invio della procedura che, pertanto, potrà essere aggiudicata nella medesima giornata, in via d’urgenza e con decisione opportunamente motivata da parte della stazione appaltante.


Modalità da seguire per l’eventuale sospensione delle procedure di gara su EmPULIA13/03/2020 10:36

Alla luce delle “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19” contenute nei recenti decreti emanati dal Governo, considerate altresì le numerose richieste di sospensione delle procedure di gara provenienti dagli enti aderenti, si comunica quanto segue. Al fine di eseguire l’eventuale sospensione dei termini di scadenza per la presentazione delle offerte, i RUP (ovvero gli utenti in loro vece abilitati), possono eseguire sulla piattaforma i seguenti passaggi funzionali:

  1. In via preliminare, procedere con la proroga di tutti i termini, a data da destinarsi (es. 31/12/2020), ad eccezione dei casi in cui le date di rinvio siano già state fissate.
    Si precisa al riguardo che sarà successivamente possibile procedere alla modifica dei termini prorogati, anticipandoli.
    Cattura.PNG
  2. Dopo aver effettuato la proroga, attivare la funzione “Rettifica”, selezionando “OK” senza, tuttavia, effettuarne l’invio.
  3. Lo stato della procedura sarà posto “In rettifica” e disabilitato il tasto “Partecipa” per gli operatori economici, con conseguente impossibilità per gli stessi di inviare offerte (fino all’annullamento del documento di rettifica da parte della stazione appaltante). 
  4. Al fine di riaprire i termini della procedura, riaprire il documento di Rettifica, procedere con la fissazione dei nuovi termini di scadenza ed inviare il documento di rettifica.
Per un corretto utilizzo delle funzioni innanzi richiamate, si invita gli enti aderenti ad utilizzare le Guide Pratiche di EmPULIA.

Sospensione dei servizi EmPULIA per manutenzione programmata25/02/2020 18:56

​Si ricorda a tutti gli utenti che ai sensi dalla Disciplina di Utilizzo, nella giornata di venerdì 28 Febbraio 2020 il sistema EmPULIA sarà sottoposto a manutenzione programmata ​e pertanto i servizi di eprocurement non saranno raggiungibili.​​​

Operatività dei servizi di help desk di EmPULIA e di assistenza all’utenza durante le festività natalizie12/12/2019 17:10

​Si avvisano tutti gli utenti che nel periodo delle festività natalizie il servizio di help desk di EmPULIA sarà attivo in tutti i giorni lavorativi ad eccezione dei giorni 24 dicembre e 31 dicembre.

Pur garantendo la completa funzionalità della piattaforma, in caso di necessità, i tempi di intervento potrebbero essere maggiori del consueto, per cui si invitano tutti gli utenti degli Enti aderenti a valutare l’opportunità di posticipare l’avvio e la chiusura delle procedure a partire dal 7 gennaio 2020.

Le attività di assistenza per la gestione di procedure telematiche è sospesa dal 23 dicembre 2019 al 3 gennaio 2020, ad esclusione degli impegni già assunti alla data.

Si ricorda a tutti gli utenti che ai sensi dalla Disciplina di Utilizzo, nella giornata di venerdì 27 Dicembre 2019 il sistema EmPULIA sarà sottoposto a manutenzione programmata.

Cogliamo l’occasione per augurarvi Buone Feste.

Adeguamento del calcolo dell’anomalia 15/11/2019 16:10

​Si informano gli utenti di EmPULIA che, in recepimento delle “Note esplicative relative all'applicazione del nuovo metodo di aggiudicazione ai sensi dell'art. 97, comma 2 D.L. 32/2019", emanate dal MIT in data 05.07.2019, recanti istruzioni operative “per la corretta applicazione delle modalità di calcolo della soglia di anomalia quando il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso e il numero delle offerte ammesse è pari o superiore a 15”, nonché successiva circolare del 24.10.2019, pure emanata dal  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, avente ad oggetto le “Modalità operative per l’applicazione del calcolo per l’individuazione della soglia di anomalia nei casi di aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso a seguito delle disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto legge 18 aprile 2019, n. 32..”, si è provveduto ad adeguare ulteriormente il software della piattaforma, “uniformando i calcoli necessari per giungere alla determinazione della soglia di anomalia” alle istruzioni operative fornite dal MIT.

Ai fini del calcolo della soglia di anomalia, nelle gare al prezzo più basso in cui sia pervenuto un numero di offerte pari o superiori a quindici, si evidenzia, pertanto, quanto segue:

1. nel caso in cui il valore offerto dal fornitore sia espresso in termini di  ribasso percentuale, ovvero qualora il criterio di formulazione della gara sia impostato in percentuale, il sistema non effettua alcun calcolo preventivo, utilizzando il medesimo valore imputato a sistema dal fornitore;

2. il procedimento eseguito dalla piattaforma adopera la massima precisione possibile, utilizzando  10 cifre decimali, senza effettuare alcun arrotondamento, ovvero troncamento

Si invita, pertanto, le stazioni appaltanti a precisare anche nei propri atti amministrativi  le modalità di calcolo innanzi descritte, al fine di evitare eccezioni, ovvero contestazioni da parte degli operatori economici.

Tanto premesso,  nel caso in cui la scelta dei RUP dovesse essere differente dall’impostazione utilizzata dal sistema, i calcoli dovranno essere effettuati fuori dalla piattaforma, ad esclusiva cura della stazione appaltante.

In conformità a quanto stabilito dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti in calce alle note del 05.07.2019 si rammenta, infine, che “le gare esperite prima delle presenti precisazioni dovranno essere opportunamente adeguate, a cura dei punti istruttori e/o presidenti di gara”.


Staff EmPULIA


AllegatoNuovo calcolo della soglia di anomalia18/10/2019 15:31

Si informano gli utenti di EmPULIA che, in recepimento delle “Note esplicative relative all'applicazione del nuovo metodo di aggiudicazione ai sensi dell'art. 97, comma 2 D.L. 32/2019", emanate dal MIT - Provveditorato Interregionale per le 00.PP. Sicilia e Calabria – Palermo  in data 05.07.2019,  recanti istruzioni operative “per la corretta applicazione delle modalità di calcolo della soglia di anomalia quando il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso e il numero delle offerte ammesse è pari o superiore a 15”, si è provveduto, in data odierna, ad adeguare il software della piattaforma, “uniformando i calcoli necessari per giungere alla determinazione della soglia di anomalia” alle ridette istruzioni operative.

Tanto premesso, in conformità a quanto stabilito dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti in calce alle ridette note, “le gare esperite prima delle presenti precisazioni dovranno essere opportunamente adeguate, a cura dei punti istruttori e/o presidenti di gara”.

Staff EmPULIA


Comunicazione Manutenzione Straordianaria apparati di rete e impatti sulla fruizione dei servizi della piattaforma EmPULIA19/09/2019 12:24

​Si comunica che dalle ore 14:00 di lunedì 23/09/2019 e per circa 90 minuti potrebbero esserci temporanei blocchi o rallentamenti nella fruizione dei servizi, per cui si invitano tutti gli utenti a tenerne conto nella pianificazione delle proprie attività sulla piattaforma EmPULIA.

Cordiali saluti.
Lo Staff di EmPULIA

Inserimento di nuove categorie merceologiche nell'Albo on line dei Fornitori della Regione Puglia21/06/2019 12:45

​Sono state aggiunte nuove categorie merceologiche all’Albo on line dei Fornitori della Regione Puglia:

  • 541113000 - Corsi di formazione settore agroalimentare e gestione sostenibile del territorio
  • 581600000 - Attività di monitoraggio da avversità biotiche​
  • 600000000 - Studio di fattibilità tecnica scientifica
  • 601100000 - Studi tecnico scientifici per la tutela e sorveglianza dei territori coste e colture
  • 601200000 - Studi di fattibilità sulla competitività delle imprese e dei sistemi produttivi

E' possibile consultare l'albero merceologico di EmPULIA al seguente indirizzo:
 
Le aziende fornitrici già in albo che intendono aggiungere nuovi settori merceologici alla propria iscrizione, devo presentare l’istanza di rinnovo.
 
Per maggiori dettagli è possibile consultare le linee guida: 
Guida Fornitore-Iscrizione/Rinnovo Albo Fornitori v.5.2​

1 - 20Successiva

EmPULIA - InnovaPuglia S.p.A. - 70010 Valenzano (BA) - Strada Provinciale per Casamassima, km 3
Numero verde: 800.900.121 - Email info@empulia.it - HelpDesk helpdesk@empulia.it - PEC assistenza.empulia@pec.rupar.puglia.it